Vimodrone

UFFICIO PROTOCOLLO
SERVIZIO SEGRETERIA
SETTORE AFFARI GENERALI E ISTITUZIONALI

Responsabile Dott. Lorenzo Rossetti
l.rossetti[AT]comune.vimodrone.milano.it


Tel. 02/25077.259-231
E-mail Istituzionale:
protocollo[AT]comune.vimodrone.milano.it
Posta Certificata: comune.vimodrone[AT]pec.regione.lombardia.it
 (sostituire [AT] con @)

SEDE
Via Cesare Battisti, 56 20090 Vimodrone

 

ORARI DI APERTURA
Lun., Mart., Giov. e Ven.
dalle 09.00 alle 12.00
mercoledì dalle 15.30 alle 18.00

ADDETTI:
Roselena PINA

r.pina[AT]comune.vimodrone.milano.it (sostituire [AT] con @)

Raffaela Dolores CAPEZZA
r.pina[AT]comune.vimodrone.milano.it (sostituire [AT] con @)

Giacomo CESPINI
g.cespini[AT]comune.vimodrone.milano.it (sostituire [AT] con @)


MANUALE DI GESTIONE DOCUMENTALE


L'ufficio Protocollo-Archivio svolge soprattutto un servizio di supporto per gli altri uffici comunali.
Per quanto riguarda i servizi svolti nei confronti dei cittadini, si individuano i seguenti compiti:

1) Ricevimento e registrazione dei documenti che pervengono al Comune: tutti i documenti indirizzati all'Ente vengono consegnati all'Ufficio protocollo che provvede a registrare e a smistare gli atti tra gli uffici competenti e che - a richiesta - appone un apposito timbro di ricevimento sulla copia, prodotta dall'interessato, del documento consegnato.
La registrazione a protocollo fa fede del tempestivo ricevimento dei documenti da parte del Comune.

2) Deposito degli atti giudiziari: tutti gli atti giudiziari notificati dagli Ufficiali giudiziari del Tribunale di Monza a persone fisiche e giuridiche residenti nel territorio del Comune e che a causa dell'assenza del destinatario non vengono consegnati al suo domicilio, sono depositati a cura dell'ufficiale giudiziario presso il Comune, contestualmente alla trasmissione al destinatario dell'avviso di deposito.
L'Ufficio Protocollo-Archivio è responsabile del deposito di tali atti e della loro successiva consegna al destinatario: la consegna all'interessato avviene dietro esibizione della raccomandata-avviso di deposito e di un documento di identità in corso di validità (carta di identità, passaporto).
Se l'interessato è impossibilitato a ritirare di persona l'atto giudiziario, può delegare una terza persona al ritiro: in questo caso la persona delegata deve presentarsi munita del documento di identità proprio e di quello del diretto interessato, oltre che della delega al ritiro sottoscritta da quest'ultimo