Vimodrone


Il cittadino italiano, che intende trasferire la residenza all'estero per un periodo superiore a dodici mesi, può dichiarare il trasferimento di residenza all'estero direttamente al Consolato, oppure, prima di espatriare, può rendere tale dichiarazione al Comune italiano di residenza, presentandosi agli sportelli dell'Ufficio Anagrafe o utilizzando il  modello predisposto allo scopo con le modalità più avanti indicate.

 
        Nel caso di dichiarazione resa o inviata al comune di residenza, il cittadino ha l'obbligo di recarsi comunque entro 90 giorni dall'arrivo all'estero al Consolato di competenza per rendere la dichiarazione di espatrio. Il Consolato invierà al Comune di provenienza il modello ministeriale per la richiesta di iscrizione all'Aire (anagrafe degli italiani residenti all'estero). La cancellazione dal registro della popolazione residente (APR) e l'iscrizione all'Aire, in tal caso, decorrono dalla data in cui l'interessato ha reso la dichiarazione di espatrio al comune e saranno effettuate entro due giorni dal ricevimento del modello consolare.
Se entro un anno il comune non riceve dal Consolato la richiesta di iscrizione all'Aire, sarà avviato il procedimento di cancellazione del richiedente per irreperibilità.
Se invece la richiesta di iscrizione all'Aire viene presentata direttamente al Consolato, come consentito dalla vigente normativa, questa comporterà l'automatica cancellazione dal registro della popolazione residente. La cancellazione dall'APR e l'iscrizione Aire saranno effettuate dal Comune entro due giorni dal ricevimento del modello consolare (Cons01) e con decorrenza dalla data del ricevimento del modello stesso.

        SI PREGA DI COMPILARE IL MODELLO IN STAMPATELLO LEGGIBILE.
 
MODALITA' DI PRESENTAZIONE
Non verranno accettati moduli non interamente compilati, non firmati da tutti i componenti maggiorenni richiedenti e privi di documentazione allegata.


 DOCUMENTI DA ALLEGARE

Alla dichiarazione deve essere allegata copia del documento di riconoscimento del richiedente e delle persone che trasferiscono la residenza unitamente al richiedente che, se maggiorenni, devono sottoscrivere il modulo.
Il richiedente deve compilare il modulo per sé e per le persone sulle quali esercita la potestà o la tutela.
A seguito della presentazione o invio del presente modulo, il richiedente, non cittadino italiano, sarà cancellato dall'anagrafe del comune di residenza per emigrazione all'estero.
 
NOTA BENE: nel caso in cui venga richiesta la variazione di residenza di un minore, deve essere compilato il modulo di assenso da parte del/dei genitore/genitori che non spostino la residenza con il minore (esempio: la madre che sposta la residenza con il figlio avrà bisogno dell'assenso del padre che abita in un'altra abitazione)
 
Per ulteriori informazioni è possibile scaricare la guida per gli italiani all’estero predisposta dal Ministero degli Interni.